SMARTPHONE PHOTOGRAPHY

Benvenuti al primo “corso” su come migliorare le proprie foto con lo smartphone.

Questa discussione nasce dal fatto che spesso mi viene chiesto quale fotocamera entry level comprare per riuscire a fare delle foto migliori.

A questa domanda c’è un problema di base, se non si hanno un minimo di competenze sul capire la luce e usare dei parametri fotografici più avanzati continueremo a fare foto sempre peggiori, anche con un mezzo più avanzato.

Cominciamo quindi a migliorare le nostre foto con lo smartphone, andiamo per step:

  1. PULIRE LA LENTE DELLA FOTOCAMERA
  2. SETTARE AL MEGLIO LE IMPOSTAZIONI DELLA NOSTRA APP FOTOCAMERA 
  3. INQUADRATURA E LUCE

PUNTO 1.

Può sembrare scontato come consiglio, ma pulire sempre la lente è di fondamentale importanza per realizzare delle buone foto. Dal momento che la lente è una delle parti che si sporcano con maggiore facilità, dovremmo compiere quest’operazione regolarmente, in modo tale da eliminare macchie e aloni che inciderebbero negativamente sulla  qualità degli scatti. Assicuratevi ovviamente di usare sempre un panno che non graffi la lente.

PUNTO 2.

Ogni dispositivo ha una propria app di sistema con delle rispettive impostazioni che dovremmo sempre controllare e settare al meglio.

  • Controlliamo se la fotocamera sfrutta tutti i pixel a disposizione;
  • settiamo la proporzioni immagini in 4:3;
  • Attivate la griglia 3×3 (aiuta molto ad inquadrare meglio);
  • Sfruttiamo al meglio le modalità (notturna, ritratto, panoramica ecc) a seconda della situazione da fotografare.

Ovviamente ogni smartphone è diverso e alcuni hanno molte più impostazioni da poter sfruttare, se volete capire come sfruttarle al meglio prestate attenzione a ciò che vi dirò a fine articolo.

PUNTO 3.

La luce è fondamentale per ottenere un buon risultato nelle nostre foto e il suo utilizzo cambia a seconda di cosa stiamo fotografando.

  • PERSONE – Se stiamo fotografando soggetti è importante prestare attenzione alla luce dalla quale sono illuminati. Troppo forte potrebbe creare ombre fastidiose, troppo debole non li metterebbe bene in risalto. La migliore soluzione è sempre trovare un posto dove la persona è illuminata in modo omogeneo. Di fondamentale importanza è anche lo sfondo, nella maggior parte dei casi è sempre meglio avere uno sfondo meno illuminato e “pulito” per dare maggior risalto alla persona fotografata.
  • PAESAGGIO – Nel fotografare un paesaggio al meglio è fondamentale una buona inquadratura attivare la griglia 4:3 vi aiuterà molto su questa tipologia di foto. Come nelle foto a persone cerchiamo di pulire sempre al meglio la scena, escludendo elementi che non sono importanti nella foto. Altro consiglio molto utile, soprattutto per i tramonti, è quello di toccare sul display il punto più luminoso della scena inquadrata in modo da non perdere dettagli nei punti illuminati.

In modo molto generico vi ho dato delle piccole dritte su come migliorare i vostri scatti. Ci sarebbe molto altro da dire, ogni smartphone offre diverse possibilità che andrebbero analizzate caso per caso.

Se quindi volete approfondire l’argomento inviate una email a

vincyfotografo@gmail.com

con scritto: “corso di approfondimento smartphonephotography” 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.